Clafoutis di fragole


Clafoutis alle fragole
E’ la seconda volta che provo a fare i muffins con una ricetta trovata su l’Internaute, é la seconda volta che non sono come io speravo, nell’apparenza, perché il gusto é delizioso.In effetti, prima di cimentarmi nella riprova della ricetta, avrei dovuto comprarmi le formine in silicone ma,giusto ieri, mi vedo arrivare un cestino di fragole da 500 g. comprato da mio marito ed un’altro comprato da me e prima che,dopo averlo divorato dai miei figli, vedendogli spalancare gli occhi come per dire, “adesso ci mangiamo anche queste”, probabile causa di una crisi allergica, prendo in mano la situazione e la ricetta e ci riprovo. Uso in questo caso le formine di ceramica,( la prima esperienza era con le cassettine in carta),cosi’, dico tra me e me, almeno reggeranno l’impasto. Le fragole contengono molta acqua per cui durante la cottura in forno tendono a fuoriuscire dalla formina e la cassettina di carta forno non ha retto, almeno nel mio caso, forse perché, questo tipo di impasto é più adatto alle formine in silicone? E dato che la forma dei muffins non c’é proprio ho chiamato questi dolcini clafoutis.

Clafoutis alle fragole

Per 12 mini clafoutis:
200 g. di fragole
120 g. di burro
120 g. di zucchero
1 uovo
300 g. panna
250 g. de farine
1 bustina di lievito vanigliato
un pizzico sale

Riscaldare il forno a 180°c. Imburrate ed infarite delle formine di ceramica.Lavate velocemente le fragole e taglietele a pezzettini piccoli.Lavorare il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo spumoso, aggiungere l’uovo e la panna.

Mescolare la farina con il lievito ed il sale ed aggiungerla al composto di burro e panna, sbattere con la frusta elettrica per qualche minuto.

Mettete con un cuchiaio un po’ del composto nelle formine, un po’ delle fragole e coprite con il composto, senza necessariamente livellare, precedete ugualmente per il resto delle formine. Infornate per 25/30 minuti. Lasciateli intiepidire e…..buona degustazione.
Clafoutis alle fragole

Annunci