Coppe Mimosa


Coppe mimosa

“Ci fanno compagnia certe lettere d’amore parole che restano con noi, e non andiamo via ma nascondiamo del dolore che scivola, lo sentiremo poi, abbiamo troppa fantasia, e se diciamo una bugia è una mancata verità che prima o poi succederà cambia il vento ma noi no e se ci trasformiamo un po’ è per la voglia di piacere a chi c’è già o potrà arrivare a stare con noi, siamo così è difficile spiegare certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui, con le nostre notti bianche, ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro “si”. In fretta vanno via della giornate senza fine, silenzi che familiarità, e lasciano una scia le frasi da bambine che tornano, ma chi le ascolterà… E dalle macchine per noi i complimenti dei playboy ma non li sentiamo più se c’è chi non ce li fa più cambia il vento ma noi no e se ci confondiamo un po’ è per la voglia di capire chi non riesce più a parlare ancora con noi. Siamo così, dolcemente complicate, sempre più emozionate, delicate , ma potrai trovarci ancora quì nelle sere tempestose portaci delle rose nuove cose e ti diremo ancora un altro “si”, è difficile spiegare certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui, con le nostre notti bianche, ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro “si” -Fiorella Mannoia.

Una delle più belle canzoni che parla di donne, mi sembrano le parole più adatte per questo giorno e per partecipare all’iniziativa International Womens day di Zorra e Fiordisale, dopo aver ricevuto gentilmente il loro invito. ho pensato a questo dessert, giallo come il sole, molto semplice da preparare come una torta mimosa ma al bicchiere, con l’augurio che possa esserci un raggio di sole illuninare tutte quelle donne che soffrono.
Per due persone
Occorre: 2 dl. di succo d’arancia – 1 g. di agar-agar -1/2 dl. di panna fresca – 1 mango ben maturo –
2 madelaine al miele – fiori di mimosa cristallizzati –

Coppe mimosa

In un pentolino portate ad ebollizione i 2 dl. del succo d’arancia, aggiungete 1 g.dia agar-agar mescolando bene, fate sobbillire per 1 minuto ancora. Spegnete e lasciate intiepidire qualche minuto, suddividete il succo in due bicchieri. Ponete in frigo per 1 ora. Preparate intanto il mango, tagliando la meta’ a cubetti piccoli, tagliate, ugualmente lo zenzero candito a cubetti e mescolate insieme,riscaldate leggermente la panna e versatevi i cubetti di mango e di zenzero, girateli bene in modo che la panna assumi il colore giallo. Suddividete nei bicchieri precedenti. Lasciate in frigo fino al momento di servire quando andrete a sbriciolare una madelaine per bicchiere e i fiori di mimosa cristallizzati.

Coppe mimosa

Annunci