Corolle di brisé alle pere,gorgonzola e gocce di miele


Corolla di pere gorgonzola al miele

Ecco un’altra ricettina semplice con il bianco in prevalenza. Il freddo continua ed anche la pioggia ed anche la neve in alcune zone della Francia, impossibile sentire ancora il cinguettio degli uccellini che dovrebbero svolazzare nel cielo tiepido e colorato dal sole, di albero in albero, tutti gli anni mi vendono a trovare e a nidificare sotto il tetto di casa e a rifare il loro nido anche sul grande albero in giardino, ma non li sento e non li vedo, per non parlare delle rondini che non c’é traccia.

Per conseguenza le ricettine caloriche continuano anche se queste corolle, nel complesso, piccole, riscaldano appena,appena i brividi che mette il vento freddo e le grandini che disturbano i piccoli fiorellini appena sbocciati tra l’erbetta.

Per la pasta brisé, mi sono lasciata sedurre da quella di Campo di fragole ai semi di papavero, per fare 12 corolle ho raddoppiato le dosi , troverete la ricetta ben descritta qui , e ne ho guarnite solo 4, le restanti le ho congelate, in occasione di tirarele fuori e guarnirle a mio piacere.
Il ripieno in questo caso é di pere e gorgonzola ed un cucchiaino di miele millefiori cosparso sopra, ma vi do’ l’esecuzione nel dettaglio.

Corolla di pere e gorgonzola

Preparata la pasta brisé, e passata in forno “in bianco” nelle formine dei sufflé, quelli piccoli, e sistemata in modo da formare delle corolle, dopo averle lasciate raffreddare, taglio una pera a dadini che dispongo nell’incavo della corolla insieme e pezzetti di gorgonzola ed un cucchiaino di miele, metto in forno riscaldato a 200 °c. per 15 minuti, giusto il tempo di fondore il formaggio per scivolare sulle pere insieme al miele. Buone come antipasti o anche a fine pasto servite tiepide su una fresca insalatina.

Corolla di pere e gorgonzola al miele

Annunci