Me ed Elga


scatola sorpresa
Non é stata una sorpresa, anzi di più, la conoscevo già, l’ho riconoscita subito e l’ho abbracciata come si abbraccia una persona cara che non vedi da tanto tempo. Mi ha dato emozione, gioia e incredulità, nell’incontrarla. Ci siamo abbracciate come vecchie amiche ed eravamo solo noi due anche se intorno c’erano i nostri mariti, i nostri figli che non capivano granché di tutto cio’.
Elga é bellissima fuori quanto lo é dentro, una persona che attraverso le sue righe lette quotidianamente e puntualmete, ne scoprivo sempre di più la sua sensibilità, generosità e l’essere mamma a 360°, ho riletto tutto cio’nei suoi occhi.
Ci siamo raccontate tantissime cose…”quanti scatti fai?, dove fai le foto?,come e dove cerchi le ricette?, quante ore stai attaccata al Blog?, e a che ora?, e poi, abbiamo parlato del lavoro di dove vive di come vive, dei suoi figli, del marito, simpaticissimo e molto comprensivo per questa nostra passione, di come affronta le ore notturne passate a postare, del loro viaggio in Francia e dei loro viaggi attraverso l’Italia con il camper, e tante tante altre cose. E l’emozione continuava a non lasciarci e a sentirci sempre più vicine.. Ne parlo quasi come si parla del primo fidanzatino, ma vi assicuro che per me é stata questa la sensazione…capisco come si possano allacciare certe amicizie solo attraverso delle scritte e delle foto..capisco come si puo’ trovare delle affinità anche solo leggendo delle ricette e lasciandosi dei messaggini…capisco come possono nascere delle vere e profonde amicizie anche senza mai essersi incontrati. Prima d’ora mi sembrava impossibile..:)))
Scatola ElgaCioccolatiniCastello FerraraRicette
Questo é quanto io ho risentito da questo incontro e spero, credo conoscendola ora ,che Elga abbia avuto le stesse sensazioni. E’un’esperienza da ripetere e ci siamo ripromesse di rincontrarci…

Bigliettino

Questo bigliettino lo terro’ sempre stretto al mio cuore.

Elga

Annunci