Briosce vaniglia e fragole candite


Una brioche insolita per l’impasto, insolita perché non si puo lavorare con le mani, ho preso spunto dal mio libro “biscuits et petits gâteaux” edizioni Marabout, di una ricetta per fare gli scones ai mirtilli…ed invece ho preferito fare un’emorme scones, morbisissimo,perché ho allungato di molto i tempi di lievitazione e aggiunto la fecola di patate e le fragole disidratate dette anche candite o ancora fragole secche…sembrano delle caramelle ma non lo sono, sono di origine asiatica e comprarle significa portare un profumino delizioso in casa oltre alla tentazione di finirle una per uno e una dietro l’altra .

Ingredienti:

375 g di farina bianca (se avete la manitoba é meglio)

50 g di fecola di patate

80 g di zucchero

250 ml di latte tiepido

125 g di burro morbido

2 uova

1 cucchiaio di lievito di birra secco

100 g di fragole disidratate

zucchero a velo per decorare

1 baccello di vaniglia

Briosche vaniglia e fragole candite

Procediemento: In un pentolino riscaldate il latte con il baccello della vaniglia tagliato a metà e mettete il lievito,mescolate e lasciate gonfiare per 10 minuti. In una grande ciotola mettete la farina, la fecola, lo zucchero il cucchiaino di sale, le uova ed il burro sciolto, cominciate a mescolare con un cucchiaio di legno, togliete il baccello della vaniglia dal pentolino e fate cadere i semi nell’impasto ed incorporate a filo il latte tiepido con il lievito. Chiudete la ciotola con un film alimentare e messa in un posto caldo,coperta, lasciate lievitare per due ore. Quando vedrete che é ben lievitata riprendete la ciotola e mescolate sempre con il cucchiaio di legno le fragole tagliate a pezzetti quelle un po’ più grosse. Preparare una tortiera rotonda con del foglio di carta forno e metteteci dentro l’impasto, posizionare qualche fragolina di sopra e fare lievitare ancora mezzora in forno a 30°c.Portatete la temperatura del forno a 180 °c. e far cuocere la briosche per 50/55 minuti, spento il forno lasciarla ancora per 5 minuti. Dopo di ché toglietela dalla tortiera e lasciatela raffreddare su una griglia…il guaio é che é buonissima calda…cospargetela di zucchero a velo.

Advertisements