Ciliegie in agrodolce


Ciliegie in agrodolce

La tavola dei colori“, il libro di ricette che Elga mi ha regalato durante il nostro magico incontro, in questo libro, tante idee da cui trarre ispirazione per colorare i nostri piatti , cinque colori da mettere in tavola con allegria per il piacere del gusto ma anche degli occhi. Ho tratto da libro questa ricetta di ciliegie in agrodolce…amo questo gusto ed il colore rosso viola delle ciliegie che resteranno ancora per poco sui banchi dei mercati. Con questa ricetta partecipo all’iniziativa del Gatto Goloso la raccolta di ricette di confetture,marmellate e conserve.

Ingredienti: 1 kg. di ciliegie – 750 ml di aceto – 500 gr. di zucchero (ho usato lo zucchero di canna) -3 chiodi di garofano -1 foglia d’alloro -1 stecca di cannella –

My creation

Lavate in abbondante acqua fredda le ciliegie, asciugatele bene e tagliate il gambo di un cm. circa di lunghezza.Mettetele in vaso di vetro sterilizzato. Nel frattempo, portate ad ebollizione l’aceto miscelato con lo zucchero, i chiodi di garofano, l’alloro e la stecca di cannella. Fate bollire per qualche minuto. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.Versate questo sciroppo sulle ciliegie nei vasi e coprire con del foglio di carta oleata e chiudere con il coperchio ermeticamente.Sono ottime come controno a delle carni bianche e arrosto di maiale ma anche a filetti di pesce alla plancha.

Sul libro non é specificato il tempo di conservazione l’unico consiglio dato é di avere l’accortezza di estrarre le ciliegie dal vaso con una pinza pulitissima, per evitare il crearsi di muffe o altre fermentazioni

Ciliegie in agrodolce

Annunci