Millefoglie di lenticchie confites alla vaniglia e anicestellato


Mille foglie con lenticchie confittes alla vaniglia e anicestellato
La tradizione vuole che la vigilia dell’ultimo dell’anno non debbano mancare dal nostro menu’ le lenticchie con lo zampone o cotechino…quante di voi riescono a magiarne, dopo una cena luculliana, a mezzanotte???? Si lo so’ ci sforziamo a mangiarne almeno un cucchiaio perché la tradizione non si perda ma sopratutto perché i soldini interessano tutti vero? Allora ecco risolto il problema con questo dessert…davvero originale. Perché trattasi di un vero dessert degno di questo nome. L’autrice é Lei, Mamina, del blog “Et si c’était bon…” che qualche mese fà ha pubblicato il suo libro di ricette ” épicées, sucrées & salées ” , in questo libro tutte ricette davvero originali ed io che amo usare le spezie nella mia cucina non potevo fare a meno di comprarlo. Ecco, dunque la sua ricetta, di un’originalità assoluta, curioso accostamento di sapori di profumi speziati che rendono le lenticchie come di sicuro non le avete mai mangiate. Mi sembra doveroso farvela conoscere e l’occasione é giusta per la grande cena di fine anno, inutie dirvi che prepararla per me é stato davvero un piacere, e gustarla ancora di più, il procedimento non é difficile solo un tantino delicato per la cottura delle lenticchie e dei fogli di pasta fillo, molto delicati e friabilissimi, ma il risultato ne é valso davvero la pena.

Ringrazio particolarmente Mamina e colgo l’occasione per augurarle buon anno 2009 e naturalmente i miei auguri vanno anche a tutti voi che mi seguite con affetto, che mi avete dato tanta attenzione durante tutto l’arco dell’anno che sta andando via, che mi avete dimostrato tanta amicizia, che ho avuto l’opportunità, grazie a queste mie pagine di conoscere meglio alcune di voi e che stringendovi a me ed io a voi mi fate sentire vicina,vicina a casa mia. AUGURI con tutto il mio cuore.

Mille fogie di lenticchie confites alla vaniglia e anicestellato

Ingredienti per 4 persone

24 rettangoli di pasta fillo di 12,5 x 5 cm.
100 g di lenticchie piccole
1 anicestellato
1 stecca di vaniglia
la buccia di un limone non trattato
120 g di zucchero semolato
10 cl di panna fresca
50 g di burro fuso
2 cucchiai di zucchero a velo

Lenticchie confites

Togliere la buccia al limone finemente e farla bollire con poca acqua per 1 minuto.
Preparare uno sciroppo con 1/2 litro d’acqua, lo zucchero semolato, i grani della stecca di vaniglia, l’anicestellato e la buccia del limone bollita.
Mettere le lenticchie in una pentolina con acqua fredda e farle cuocere in tutto 20 minuti, a fuoco lento,contare circa 10 minuti dall’inizio del bollore, le lenticchie devono essere al dente. Fare attenzione a questa prima cottura altrimenti vi troverete con del puré di leticchie. Spegnere il fuoco scolarle e lasciarle raffreddare.
Portare ad ebollizione lo sciroppo, aggiungere le lenticchie e far cuocere a fuoco bassissimo fino ad assorbimento quasi totale del liquido, circa un’ora. Lasciare raffreddare. Questa operazione meglio prevedere di farla il giorno prima o al mattino per la sera.

Accendere il forno a 150°c.
Tagliare i rettangoli della pasta fillo e spennellarli con il burro fuso, sistemarli sulla placca del forno ricoperta dal foglio apposito e farli dorare in forno per 10 minuti. Questa operazione é abbastanza delicata, maneggiare molto dolcemente i fogli e toglierli dalla placca quando sono completamente raffreddati.

Montare la panna fresca e incorporare i due cucchiai di zucchero a velo quando comincia a gonfiarsi.

Preparazone della millefoglie:
posare delicatamente un foglio di pasta fillo sul piatto da servire aggiungere un cucchiaio di lenticchie confites, un foglio di pasta fillo, la panna montata, ancora un foglio di pasta fillo , un cucchiaio di lentichie ed infine terminare con un foglio di pasta fillo. Cospargere di zucchero a velo prima di servire.

Un consiglio:potrete tenere tutti gli ingredienti nel frigo fino al momento di servire la millefoglie, perché puo’ essere preparata senza difficoltà al momento che desiderate servirla.

En français, s’il vous plait

La mille-feuille aux lentilles confites et à la badiane de Mamina
recette prise sur son livre “Les recettes épicées,sucrées & salées

Mille-foglie di lenticchie conites alla vaniglia e anicestellato

Ingredients pour 4 personnes

24 rectangles de pâte à filo de 12,5 x 5 cm.
100 g de lentilles du Puy

1 étoile de badiane

1 gousse de vanille

les zestes d’un citron

120 g de sucre en poudre

10 g de crème fleurette

50 g de beurre fondu

2 càs de sucre glace

Les lentilles confites:

A’ préparer la veille de préférence.

Zestez finement le citron et blanchissez les zestes à l’eau bouillante pendant une minute.
Préparez un sirop avec 1/2 l. d’eau, le sucre en poudre, la gousse de vanille gratée, l’anis étoilé et les zestes de citron blanchis. Mettez les lentilles dans une casserole d’eau froide et faites-les cuire 10 minutes à partire du frémissement. Egouttez-les puis laissez-les refoidir. Portez le sirop à ébullition, ajoutez les lentilles, baissez le feu et laissez confire à feu très doux jusqu’à ce que presque tout le liquide soit absorbé (environ 1 heure).

Préchauffez le four à 150°.

Au pinceau,badigeonnez chaque carré de pâte de beurre fondu. Posez-les sur una plaque recouverte de papier cuisson. Recouvrez-les d’une autre feuille de papier et cuisez-les environ 10 min.,jusqu’à ce qu’ils soient d’une belle couleur caramel et qu’ils crustillent.Réservez.

Montez la crème en hantilly en lui incorporant les 2 càs de sucre glace quand elle commence à durcir.Réservez-a au froid dans une poche à douile.

Disposez successivement une feuille de filo, du confit de lentilles, une feuille, de la chantilly, une feuille, du confit, et terminez avec une feuille, du sucre glace pour decorer.

(Gardez tous les ingredients au froid jusqu’au moment de procéder au montage , quelches minutes avant de les servir).

Mille-foglie di lenticchie alla vaniglia e anicestellato

Annunci