Plumcake Venere


Cake Venere
Version française de la recette en bas

Sono curiosa, arcicuriosa e lo scoperto proprio amando la cucina. Se non lo fossi stata non mi sarei messa ad azzardare gusti e intrugli dall’apparenza bizzarri ed insoliti tra loro, in questo caso é di sicuro un pregio la curiosità, arricchisce la mente ed il palato. La farina di riso nero l’ho scoperta da Lei e ho subito provato. Il sue Cake é delizioso, davvero buono per la prima colazione e…non solo. Ne sono rimasta entusiasta che l’ho fatto tre volte. Il pacchetto del riso venere l’ho terminato e per fortuna che da qualche tempo lo si trova anche nei super vicino casa. Cmq, quel che volevo dire é che vi consiglio di fare la prova. Intanto stupirete le vostre amiche. Tutti m’hanno chiesto: “C’é il cacao vero?ah no?….” No!!!!, niente cacao, niente cioccolato.

cake venere
Un cake poco dolce proprio come piace a me e tanto per cambiare dalla ricetta originale, che vi garantisco la bontà assoluta, vi presento la mia con qualche ingrediente in più, tipo la lieve ma efficace grattuggiatina della fava tonka , dal gusto caldo della vaniglia e della mandorla amara insieme ad un accenno al tabacco, insomma quello che mi ispirava al momento durante la preparazione dell’ennesimo cake.

Plumcake alla farina di riso venere

180g di farina di riso venere -70g di farina di mandorle-150g di zucchero grezzo di canna -125 g di yogurt greco -70 ml di olio extra vergine d’oliva -2 uova-1 bustina di lievito non vanigliato– 1/2 fava tonka grattuggiata – mandorle a scaglie per decorare.

Ho mixato il riso venere con il magimix riducendolo a farina che poi ho setacciato. Ho mescolato la farina di riso con la polvere di mandorle, il lievito ed la grattuggiatina della fava tonka.
Ho lavorato le uova con lo zucchero per 2 min con le fruste elettriche, ho aggiunto l’olio,lo yogurt ed infine la farina di riso con la polvere di mandore e lievito amalgamando bene il tutto con una spatola. Ho preparato lo stampo da plumcake, imburrato ed infarinato e vi ho versato l’impasto che ho poi spolverato di scaglie di mandorle. In forno ventilato a 180° per 35/40 min. Verificate la cottura con un spiedino di legno. A cottura ultimata fate intiepidire il dolce nello stampo.

Aggiornamento: Dai vostri commenti mi sembra evidente che l’esecuzione di questo dolce diventa difficile per gli ingredienti citati: farina di riso e fava tonka. Allora ecco  i seggermenti: Intanto la farina di riso Venere io non l’ho trovata ho solo mixato il riso venere riducendolo in farina e poi setacciato ecco che si ottiene la magica polverina. Per la fava toka basta sostituirla con della vaniglia non é la stessissima cosa ma il risultato é buonissimo lo stesso. Grazie e buon fine settimana a tutti:)

Version française
Cake Venere

Plumcake à la farine de riz Venere

150 g de sucre de canne – 180 g de farine de riz Venere– 70 g de poudre d’amande-70 ml d’huile d’olive -2 oeufs – 125 g de yaourt grec – un sachet de levure chimique – ½ fève tonka (à râper)- amande en filet pour décorer le cake.

Mixez le riz avec le magimix en le réduisant en farine puis tamisez-la. Mélangez la farine de riz avec la poudre d’amandes, la levure et le râpé de fève tonka.
Battre les oeufs avec le sucre pendant 2 minutes avec un fouets électriques,  ajoutez l’huile, le yaourt, et enfin la farine de riz avec de la poudre d’amande et la levure. Mélangez acev une merise. Préparez le moule à plum-cake, beurré et enfariné et versez la pâte ,puis saupoudrez avec les amandes en filet. Réchauffez le four à 180° C., cuire le cake pendant 35/40 min. Vérifier la cuisson avec une curedent en bois. Laisser tièdir le gâteau dans le moule.

Annunci