Quello che mangiano i miei figli : Mafaldine con cavolo viola e polvere d’arancia


Mafaldine con cavolo viola e arancia

Version française de la recette en bas

D’avanti ad un buon piatto di pasta i miei figli non dicono mai di no e già questo é una grande cosa. Qualsiasi formato o quasi ( Ale, per esempio, non ama i bucatini) e condita anche sono con un filo d’olio la mangiano con grande gusto e molto spesso diventa il piatto unico della sera. I miei bimbi  mangiano pochissima pasta in mensa non é frequente qui in Francia prepararla come in italia e spesso se c’é nel menu’ é un contorno ,quindi poco condita e molto spesso troppo cotta.

Mi  chiedono di fargli la pasta, perché abitualmente preferisco farla al sabato o alla domenica a pranzo, ma certe sere stanchi dalla scuola e da tutte le attività del giorno o forse perché il menu’ della mensa non li ha soddisfatti, preferiscono mangiare un buon piatto di pasta che concilia il sonno ed io che li voglio proprio “coccolare a modo mio” aggiungo per loro grande sorpresa le verdure ( ohh…nooooo!!!) come in questo caso il cavolo viola che per il colore che ha dato all’insieme del piatto si sono convinti ad assaggiare, senza pero’ purtroppo ancora, esserne del tutto conquistati….pazienza sarà per la prossima volta.

Mafaldine con cavolo viola e polvere d’arancia
1/2 cavolo  viola
1 piccola cipolla bianca
2 spicchi di aglio
sale e pepe
la buccia di un’arancia non trattata o della polvere d’arancia
Olio d’oliva evo
350 g di pasta formato mafaldine o reginette
Tagliare il cavolo rosso a striscioline dopo averlo ben lavato. In una padella tipo wok, versare dell’olio evo ( 4/5 cucchiai) e la cipolla finemente tagliata. Aggiungere il cavolo e gli spicchi d’aglio. Fare cuocere per 10 minuti  non di più, a fuoco medio mescolando spesso. E’ importante che il cavolo resti croccante. Aggiungere sale e pepe ed infine la polvere d’arancia, mescolare e spegnere il fuoco. Far cuocere la pasta lasciandola al dente e versarla nel wok, spadellare poco e servire subito.

Version française
Mafaldine con cavolo viola e arancia

Pâtes ” Mafaldine” au chou rouge et zeste d’orange
1/2 chou rouge
1 oignon
2 gousses d’ail
Sel – poivre
le zeste d’1 orange non traité
Huile d’olive
350 g de Pâtes “Mafaldine” o “Reginette”
Couper le chou en lanières. Le laver et l’égoutter.
Faire revenir l’oignon hâché avec l’huile d’olive dans un wok .
Ajouter le chou et l’ail. Faire cuire 10 min mais pas trôp longtemps : il faut que le chou rouge reste craquant
Salez et poivrez. Ajoutez le zeste d’un orange bio, mélangez et arrêtez la cuisson.
Faire cuire les pâtes “al dente”.
Mélanger le  pâtes au chou dans l wok et servir immédiatement.

Annunci