Cookies alle bacche rosse Goji e pepite di cioccolato


Cookies, bacche Goji e cioccolato

Version française de la recetta en bas

Fare questi biscottini mi diverte moltissimo, certe sere li faccio molto velocemente per poterli mangiare poi al mattino e portarne qualcuno anche per il caffé delle dieci al lavoro. Non sono di certo adatte alla dieta ma una vocina dentro di me mi dice che devo approfittarne ancora un po’ fintanto che fa freddo e  grigio e godermi il sapore del cioccolato nero cosi’ come piace a me perché se é vero che il cioccolato da solo non ingrassa, un quadratino al giorno fà anche bene al morale, é anche vero che sottoporti ad una dieta troppo rigida poi alla fine si finisce per non farcela ed un piacere ogni tanto ce lo dobbiamo concedere. A parte il fatto che spariscono in un’attimo , i miei figli non ci pensano mica a fare dieta e neanche mio marito, quindi l’ultimo delizioso cookie che trovo nella scatola me lo prendo tutto per me.

Nell’impasto, fatto con due farine differenti, ho inserito del cioccolato a 70% di mg. facendolo a pezzetti con la mezzaluna per avere dei pezzettoni integri e delle bacche rosse che ho ricevuto in un graditissimo pacchettino  dalla  carinissima  amica fragolina, Daniela di Campo di fragole che ne spiega nel suo blog, perfettamente le qualità nutrizionali di queste buonissime bacche Goji, anche consumate semplicemente con uno yogurt , non troppo dolci ma che si sciolgono in bocca lasciando un delizioso sapore al palato. Per chi non avesse la possibilitità di trovare queste bacche , puo’ sostituirle con della uvetta secca o pezzetti di altra frutta secca a piacimento.

Cookies alle bacche Goji e cioccolato
Cookies con bacche rosse e cioccolato 
Per 20 cookies
125 g di burro
100 g di farina di grano saraceno
125 g di farina 00
1/4 di cucchiaino di lievito per dolci
120 g di cassonade
1 uovo
1 cucchiaino di extratto di vaniglia
80 g di cioccolato a 70% mg
20 g di bacche Goji red

Accendere il forno a 180°C. – Su un tagliere ridurre il cioccolato a pezzetti usando la mezzaluna e mettere da parte.Fate sciogliere il burro in un pentolino a fuoco dolce.Mescolare le due farine con la cassonade in una grande ciotola. Aggiungere il burro sciolto, l’uovo sbattuto leggermente  e l’estratto di vaniglia. Mescolare con un cucchiaio di legno, bene  gli ingredienti.  Aggiungere i pezzetti di cioccolato ed infine le bacche Goji.
Prendete con le mani un pezzetto di pasta come una noce e schiacciandola leggermente con il palmo delle mani disporla su una placca rivestita di carta forno. Procedere formando altrettanto palline fino al termine della pasta, disponendole sulla placca lasciando uno spazio tra l’una e l’altra. Fare cuocere 10/12 mn. finché siano leggermente dorati. Lasciateli raffreddare completamente prima di staccarli dalla placca di cottura. Si conservano bene in una scatola di latta per 4/5 giorni.

Version française

Cookies bacche Goji e cioccolato
Cookies aux Baies de Goji Red* et pépites de chocolat
Pour 20 cookies
125 g de beurre
100 g de farine de sarrasin
125 g de farine T55
1/4 c à c de levure chimique
120 g de cassonade
1 oeuf
1 c à c d’extrait de vanille
80 g de chocolat noir à 70% mg.
20 g de baies Goji
Préchauffez le four à 180°C. Hachez grossièrement le chocolat noir et réservez. Faites fondre le beurre dans une casserole sur feu doux. Mélangez le deux farines , la levure et la cassonade dauns un grand bol. Ajoutez le beurre fondu, l’oeuf battu légèrement et l’extrat de vanille. Mélangez. Incorporez les baies de Goji et le chocolat. Prélevez une noix de pâte, puis écrasez-la légèrement entre vos mains pour former un disque. Déposez-les au fur et à mesure sur une plaque recouverte de papier sulfurisé, en les espaçant bien. Faites cuire pendant 10/12 mn.jusqu’à ce que le cookies soient légèrement dorés sur la surface. Laissez-les refroidir avant de les détachés de sa plaque de cuisson. Ils se conserve bien 4/5 jours dans une boite à gâteaux.

*Le Goji est la baie du lyciet de Chine. Il se présente sous la forme d’une petite baie orange, allongée, de saveur légèrement sucrée. On lui accorde en Asie des vertus médicinales exceptionnelles liées à la quête d’immortalité taoïstes et il est souvent commercialisé sous forme séchée ou sous forme de jus (généralement mélangé à d’autres jus de fruits)
Fonte Wikipédia

Annunci