La Verza, l’aneto i funghi e gli spaghetti, incontri a caso


Verza e aneto

Avevo una grande  verza che per tagliarla mi stavo quasi mozzando un dito, “difficile sezionare una verza“, dei funghi pleurotus che compro molto raramente  e dell’aneto che mi profumava di fresco la cucina.

Il colore di questa  verza e bellissimo, una grande voglia di immortalare questo ortaggio cosi’ buono per la nostra salute e di  proporlo in  modi diversi. E cerco idee!!!!
Mi son messa tutto sul piano della cucina pensando a come farli incontrare.
Spaghetti, verza, funghi e pesto all'aneto
In cucina ho una finestra che s’affaccia direttamente sulla stradina principale della zona più “antica” del villaggio, dove non passa quasi mai nessuno durante le ore del mattino, e delle volte la apro mi affaccio per respirare un po’ d’aria di campagna, certe volte mi viene l’ispirazione proprio guardando fuori, respirando i profumi di un paesino cosi’ piccolo e silenzioso…
verza viola,spaghetti e....
… e incontro lo sguardo di una signora non più tanto giovane a spasso con il suo cagnolino che corre molto più veloce di lei,  mi saluta con il classico “bonjour madame” sembra volersi intrattenere a chiacchierare ma il cagnolino corre troppo veloce ed é costretta a chiamarlo a rincorrerlo per quel che era capace di fare….chissà magari m’avrebbe consigliato come riuscire a tagliare la verza senza farmi male.  Mi fa cenno con la  mano  come segno di saluto. Ricambio con un  sorriso.
Spaghetti,verza,pleurotus con pesto all'aneto
Spaghetti con verza e funghi spadellati con salsina verde all’aneto

Ingredienti per 4 persone:

  • un quarto di verza viola (piccola)
  • 150 g di pleurotus
  • uno spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • un mazetto di aneto fresco
  • uno spicchio d’aglio
  • 100 g di pinoli + 50 da tostare
  • fiocchi di peperoncino
  • 50 g di parmigiano
  • pepe in grani
  • sale qb
  • 300 gr di spaghetti della marca che preferite
Preparate  la salsina verde all’aneto:
In un mixer mettete il mazzetto di aneto, dopo averlo lavato e asciugato. Aggiungete lo spicchio d’aglio dopo aver tolto il suo germe all’interno, il parmigiano grattugiato, ed i pinoli e del pepe in grani, cominciate a mixare e aggiungete progressivamente dell’olio evo, fino ad ottenere una salsina più o meno densa. Aggiustate di sale
Fate tostare a secco in una padella antiaderente una manciata di pinoli e aggiungeteli nella salsa
Lavate i funghi velocemente in una ciotola con dell’acqua fredda.
(anzicché lavarli sotto l’acqua che scorre del rubinetto, questo é un metodo per risparmiare, anche perché i funghi non hanno bisogno di troppa acqua, basta solo eliminare la parte terrosa tagliado via il gambo e strofinarli ma io preferisco buttarli velocemente della ciotola con l’acqua come sopra)

Metteteli su di un canovaccio a sgocciolare.. Tagliateli a listarelle. Prendete una padella antiaderente versateci dell’olio ed uno spicchio d’aglio e fate insaporire i funghi, aggiustate di sale e pepe e fate rosolare a fuoco medio , mescolando spesso per 5 min. Riservate.

Lavate la verza e tagliatela a listarelle sottili, nella stessa padella dei funghi versate ancora un po’ d’olio, fate rosolare lo spicchio d’aglio e aggiungete le verze senza troppo sgocciolarle dall’acqua. Mescolate per insaporirle nell’olio , fate cuocere per 5 minuti a fuoco medio, mescolando spesso, devono restare al dente. Aggiungete infine i funghi , mescolate per un minuto e spegnete il gas.

Nel frattempo mettete a bollire gli spaghetti, scolateli al dente e versateli direttamente nella padella con i funghi e le verze. Aggiungete tre o quattro cucchiaiate di salsina verde e fate saltare in padella insaporendo tutti gli ingredienti.
.
Distribuite nei piatti.

Annunci