Pastéis de nata – Tortine alla crema portoghesi


Pastéis de nata
Volevo quel detersivo la sopra, il mio preferito e non  un’altro che ci somigli, io voglio quello lassu’.

Troppo alto per me anche in punta di piedi e mentre mi guardo intorno per cercare aiuto da uno sgabbellino che girovaga  ( a volte tutto solo) nei reparti del supercentro commerciale  che io frequento, mi sento frustrata e me la prendo con madre natura di non avermi dato quei pochi, tanti centimetri in più per servirmi da sola.


Pastéis de nata
Poi pero’ che ci penso non é solo colpa di madre natura ma anche delle “navette”  mi pare si chiamino cosi’oltre che scaffali, dove  si possono esporre i prodotti fino al massimo dell’altezza, a volte nascosti anche dietro altri articoli, é colpa delle promozioni che ti spiaccicano i prodotti scontati proprio li’ davanti a portata di mano e che a me, i paghi due e compri tre non interessano perché non c’ho lo spazio sufficiente in casa per stoccarli.

Insomma, non trovo lo sgabellino e non c’é anima di impegato del centro che possa darmi una mano, é l’ora della pausa pranzo lo so bene, per cui  diventa davvero molto difficile, ma io insisto,  cerco di salire sul ripiano inferiore con il rischio di far cadere tutto giu’…ma non  riesco nemmeno a questo.

Intanto….ecco….:-)

S’il vous pait, Monsieur, pouvez vous me rendre en service?…e con tanta gentilezza, nonostante la sua statura quasi quanto la mia, e sulle punte dei piedi, il  signore mi facilita la presa. Ma…..

Merci beaucoup Monsieur….

je vous en prie…vous etes portughese?

No, monsieur, je suis italienne….

Allor vous faite les pâtes et la pizza?

De fois, oui, monsieur…

Oui, j’adore les pâtes e la pizza….eeeet dites-moi, quels sont les meilleurs ingrédients  pour faire de la bonne pizza?….vous savez Madame, vous etes très jolie, ( guardandomi dalla testa ai piedi), si vous avez besoin d’autres choses, n’esitez pas…je vous en prie

(oddio)… NO…. merci monsieur, passez une bonne journée….e mi svincolo da quell’intervista, quasi monologo e lascio il signore  alle mie spalle…pensando alla simpatica situazione un po’ imbarazzante e agli scherzi di mia madre natura 😛

Per visualizzare e stampare la ricetta CLICCA QUI

Annunci