Crostata rustica di fichi viola


Figs

Là giu’ in Calabria, in via delle rose, oltre il cancello di casa, c’é un’albero di fichi , che tante volte al mio passaggio ignoravo.

Era sempre mio padre e lo é tutt’ora a raccoglierne i frutti al mattino presto, distribuendoli alla famiglia.

Restavano per giorni quei fior di frutti verdi dolcissimi e mielosi  nel cesto, mi capitava di mangiarne qualc’uno, mi capitava , se ci pensavo!!! Stranamente li ignoravo, fino a che diventavano maturi ( troppo)  e ancora più mielosi ma immangiabili.

Quell’albero qui non c’é , non potrebbe mai esistere lo stesso qui.

Eppure ci penso spesso  a quei fichi nel cesto… a settembre ,”questo é il periodo dei fichi viola”, mi ricorda papà.

fichi

I fichi viola oggi li compro al mercato non posso farne a meno’, giusto un po’,  per immaginare, mangiandoli, quanto erano buoni!

Ho cercato una pasta base rustica, poi ho pensato di volere utilizzare del formaggio cremoso dentro, ho trovato una ricetta e l’ho reinventata, ho preparato una crema per farcire e accompagnare i fichi viola e contrastarne il gusto con dei lamponi e poi  ho pensato che le nocciole erano perfette insieme, cosi’ é stato!

Buon divertimento.

Crostata rustica di fichi viola

Occorre:

Per la crema base per farcire la crostata occorre:
1 dl di panna fresca
80 gr di farina di nocciole (tostate)
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
1 grosso uovo intero e fresco
….continua – CLICCA QUI, per visualizzare e stampare la ricetta 🙂
Advertisements