Financiers con farina di castagne e al caramello liquido



financiers

Passa veloce il tempo e questa sensazione ce l’hai quando non ti annoi, quando le tue giornate sono piene e ricche di belle (anche poco piacevoli a volte ) cose da fare.

I figli, la mia occupazione principale e preferita,  crescono e  hanno sempre più bisogno di attenzioni, quelle attenzioni silenziose che non devono passare inosservate, proprio perché ora, cresciuti, ci parlano poco con i grandi.

Ho, per fortuna due figli meravigliosi, e non lo dico solo io.

Certamente con i  loro difetti, quelli dei ragazzi di oggi, telefonino e messaggini a gogo tutto il tempo, gioco e studio si alternano regolarmente in poco spazio, disordini in camera e musica nelle orecchie, perché se li chiamo non mi sentono, devo andarci vicino e farci segno.

Amici pochi in casa, ormai c’é skype . Insomma dei ragazzi normali che non mi danno grossi problemi e che sorveglio costantemente senza farmene accorgere.

Che percepisco i loro problemi, che percepisco i loro desideri e malcontenti solo guardando nei loro occhi.

Mi parlano quando ne hanno voglia ed io non insisto perché comunque so’.

No, é che questi dolcetti che ho fatto per loro li volevo condividere anche con voi e poi manca poco a Natale.

IMG_0752-2

I miei figli adorano il caramello, richiesta costante e silenziosa in quasi tutte le preparazioni dolciose che faccio.  Ecco….io questo ormai  lo so.

Financiers con farina di castagne e caramello liquido

Per 6 piccoli dolcetti

  • 2 albumi a temperatura ambiente
  • 60 gr di burro salato
  • 20 g di farina 00
  • 40 g di farina di castagne
  • 75 g di zucchero a velo vanigliato

Prepara il burro nocciola, facendolo sciogliere in un pentolino a fuoco medio fino a raggiungere il colore nocciola. Spegni e lascia intiepidire. In una ciotola versa gli albumi e lo zucchero, con una sfrusta sbatti senza necessariamente montare, aggiungi  il burro nocciola e le farine setacciate. Prepara le formine rettangolari dei financiers meglio se in silicone o anche dei pirottini di carta e distribuisci l’impasto. Inforna a 200°C. per 10 minuti. Lascia raffreddare. Servi con il caramello liquido.

Per il caramello

  • 250 g di zucchero semolato
  • 15 cl di acqua
  • 1 cucchiai di aceto bianco

Prepara un pentolino a fondo spesso e abordi alti, metti lo zucchero e 5 cl di acqua. Porta su fiamma medio alta a bollore. Di tanto in tanto  maneggia  il pentolino facendo ruotare il liquido senza mai toccare con cucchiaio o altro lo zucchero. Sorveglia attentamente per 10/12 minutiche  lo zucchero comincia a diventare di un bel colore ambrato.( sulla foto il mio era un tantino scuro meglio é stoppare un secondo prima poiché il caramello continua a cuocere nel pentolino anche senza fiamma)

Non appena sarà pronto posa il pentolino sul fondo del lavandino e versa poco per volta l’acqua restante 10 cl. Fare molta attenzione durante questo passaggio perché il caramello schizzerà sulla mano caldissimo.  Rimetti su fiamma e sempre roteando il pentolino per far sciogliere il caramello porta a piccola ebollizione. Togli dalla fiamma e lascia raffreddare. Conserva in bottiglia o in vaso di vetro. Questo caramello si conserva per lungo tempo.

Stampa ricetta Financiers cliccando QUI

Stampa ricetta Caramello cliccando QUI

Annunci