Cobbler di rabarbaro e mirtilli


IMG_4243

Fino a qualche anno fa, molto prima di questo diario, ero completamente ignara di quanto fosse buono il rabarbaro.

Ma non osavo comprarlo, a dire il vero era anche abbastanza difficile trovarlo.

IMG_4187

Mi é capitato per caso incontrarlo, vederlo cosi’ attraente, con il suo colore rosso dalle striature verdi.

Come mia abitudine, ricordo di averlo toccato e poi  annusato, aver percepito il suo profumo acerbo, mi son domandata cosa mai avrei potuto farne, non conoscendolo.

 

Ma mi attraeva davvero tanto.

Poi , mi son decisa. E cosi’ é , da allora, tutte le volte che lo ritrovo lo porto a casa, con il suo colore rosso brillante!

IMG_4217

 

 

 

Cobbler di rabarbaro con mirtilli

per 4 persone:

  • 3 gambi di rabarbaro
  • 150 g di mirtilli
  • 5 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino raso di cannella
  • 1 cucchiaino di maizena

per la pasta biscotto:

  • 160 g di farina bianca
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 90 g di burro freddo
  • 1 piccolo uovo
  • 10 cl di panna liquida
  • 50 g di zucchero

 

Lava velocemente i mirtilli ed il rabarbaro, elimina parte dei filamenti del rabarbaro, taglialo a cubetti e mescola insieme i mirtill, lo zucchero, la cannella e la maizena. Imbburra una tortiera e versa la frutta sul fondo.

Accendi il forno a 200°C.

Intanto prepara l’impasto per il cobbler. Setaccia la farina con il lievito ed il sale. Taglia a cubetti il burro freddo e con le dita integralo alla farina formando le briciole. Sbatti leggermente l’uovo ad aggiugi la panna e lo zucchero. Versa questi ultimi sull’impasto di briciole e velocemente lavora con le mani formando un’impasto che deve risultare morbido.

Forma delle palline aiutandoti con un cucchiaio e sistemale sulla frutta.

Inforna per 30/35 minuti. Lascia intiepidire e servi con panna fresca o crema inglese.

 

Visualizza per stampare

 

 

Annunci