Candy Bar Blondies


IMG_2443 Blondies

Questi quedrotti sono i fratelli dei brownies, infatti si chiamano blondies poiché nell’impasto base non c’é il cioccolato. Sono pero’, come la gran parte dei dolci americani, ricchi di burro.

Sono molto semplici da fare e farli molto spesso ormai é una mia abitudine. Variando gli ingredienti che li arricchisco ogni volta sono sempre apprezzati, sia che metto il cioccolato bianco , che il cioccolato fondente o anche solo della frutta secca, nocciole o mandorle o uvetta e altre bacche e frutti rossi disidratati.

Testateli con cosa più vi piace, all’arancia candita e cioccolato bianco sono un delizia, o cioccolato fondente e nocciole tostate oppure ancora uvetta e noci.

Questa versione é la mia più gettonata ovviamente. Il cioccolato , che caratterizza la colazione dei miei figli, é difficile passare inosservato, uno lo ama bianco, un’altro lo ama nero fondente, con questa versione ho accontetato tutti.

IMG_2451

Ingredienti:

  • 360 g di farina 00
  • 2 grosse uova fresche
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero di canna
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di miele di acacia
  • un’arancia bio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 60 g di cioccolato fondente
  • 60 g di cioccolato bianco
Preparazione
Nella planearia monta il burro con lo zucchero di canna e lo zucchero semolato, fino a crema. Aggiungi le uova, uno per volta facendolo bene integrare nella crema.Setaccia la farina in una terrina insieme al lievito. Poco per volta versa la farina nella crema, aggiungi il miele, il sale, la vaniclia, la buccia dell’arancia grattugiata e metà del suo succo.

Riduci a pezzetti il cioccolato bianco e quello fondente. Con la spatola o un cucchiaio di legno mescola il cioccolato nell’impasto che risulterà abbastanza duro.

 Prepara uno stampo rettangolare di 28 cm per 18 e mezzo, o uno stampo quadrato imburrato ed infarintato o meglio ricoperto di carta forno.

 Accendi il forno a 180°C.

 Versa l’impasto nello stampo livellando bene, puoi anche usare anche le mani leggermente umide.

 Informa da 25 a 30 minuti. Verifica la cottura al centro con uno stecchino o la punta di un coltello.

 Lascia raffreddare e poi taglia a quadrotti.

Visualizza verisione stampabile

 

 

About these ads